TRAP@NCI

Un modello à la Leland per l'analisi del rischio di credito

Barone, Gaia (2012) Un modello à la Leland per l'analisi del rischio di credito. In: Seminar, 16th April 2012, Centro Arcelli per gli Studi Monetari e Finanziari (CASMEF), University LUISS Guido Carli, Rome, Italy. (Submitted)

Full text not available from this repository.

Abstract

Lo scopo del lavoro è quello di definire un modello che permetta ai traders di stimare il valore dei derivati azionari e creditizi nell’ambito dello stesso schema teorico. Le formule chiuse proposte consentono ai traders di valutare equity, equity options e credit default swaps (CDSs) in modo coerente. Il modello può anche essere utilizzato per risolvere il problema inverso, ossia quello di estrarre informazioni sensibili al rischio di credito dalle quotazioni di mercato dei derivati azionari e creditizi. Queste finalità sono state perseguite con un modello strutturale à la Leland (1994), in cui gli azionisti dispongono di un’opzione americana perpetua che consente loro di dichiarare in qualsiasi istante il fallimento della società.

Item Type: Conference or Workshop Item (Paper)
Subjects: H Social Sciences > HG Finance
H Social Sciences > HG Finance > Credit. Debt. Loans.
Divisions: School of Business > Staff Research and Publications
Depositing User: CAOIMHE NI MHAICIN
Date Deposited: 13 Sep 2018 13:58
Last Modified: 13 Sep 2018 13:58
URI: http://trap.ncirl.ie/id/eprint/3121

Actions (login required)

View Item View Item